Masca, Tenerife- Antico rifugio per pirati



Considerato uno dei più antichi siti geografici del mondo, si crede che le montagne che circondano Masca si siano formate attraverso le eruzioni vulcaniche del Teide oltre 7 milioni di anni fa. I pendii scoscesi si sono poi arricchiti di cipressi e palme rendendo la valle un piccolo paradiso.
Il museo nell'insediamento superiore conosciuto come MascaLomo, piccolo e piuttosto pittoresco, mantiene l'aspetto tradizionale degli abitanti precedenti la colonizzazione, chiamati Guanchi. Gli abitanti di Masca continuano nel progetto di presentare la natura nella sua forma più pura ai visitatori. La costruzione della strada ha provocato una forte emigrazione nelle maggiori città di Tenerife, questa è una spiegazione credibile del motivo per cui cosi poche persone risiedano tutt'oggi nel villaggio.Il villaggio di grande bellezza e serenità, è stato vittima di alcuni eventi sfortunati. Nel 2007, gli incendi boschivi che bruciarono tutta Tenerife hanno distrutto case e grandi ettari delle ricche foreste pluviali. Alcuni villaggi in cima alle montagne sono stati colpiti tra cui Masca. Squadre di pronto intervento sono state dispiegate nella zona per combattere le fiamme. Tuttavia, l'incendio non poteva effettivamente essere controllato. Molti cittadini hanno lasciato le loro cose in una rapida evacuazione per salvare le loro preziose vite. Questo incendio boschivo è stato descritto come il peggiore degli ultimi cinquant'anni. Fortunatamente, la natura, con le sue capacità di guarigione miracolosa ha ripristinato la foresta al suo antico splendore. Gli abitanti di ritorno, dopo aver ripristinato i loro antichi usi e costumi e le strutture andate perse sono riusciti a mantenere inalterato il fascino della cittadina di Masca.che è una delle zone più pittoresche dell’isola Tenerife è situata a nord-ovest ai piedi del massiccio montuoso di Teno. Questo incantevole piccolo villaggio può essere difficile da raggiungere ma la fatica sarà ricompensata dal viaggio, che vi trascinerà tra profonde gole che s’intersecano con flora lussureggiante e strade serpeggianti con curve a gomito. Lungo il cammino, lo scenario è davvero mozzafiato e una volta giunti a Masca ad attendervi troverete travolgenti bellezze naturali.
Fino a poco tempo fa, questo paesino era pressoché sconosciuto ma oggi è diventato una meta di grande attrazione per chi visita l’isola. Lo scenario è magico e le sue case giacciono appollaiate sulle strette creste di spettacolari formazioni rocciose. Una destinazione da sogno per gli amanti delle fotografie.
Un tempo ritenuto un rifugio per pirati, la piccola baia di Masca situata sulla costa si trova a tre ore di distanza a piedi dal villaggio attraversando uno scenario mozzafiato. Tenete bene a mente che una volta giunti a Masca dovrete tornare indietro (e il viaggio di ritorno richiederà molto più tempo e un fisico ben allenato) oppure potrete prendere una barca che vi condurrà dalla costa al vicino villaggio di Los Gigantes.

Commenti

Post popolari in questo blog

Parco Nazionale delle Cinque Terre

La città dei libri